giovedì 31 ottobre 2013

La notte dei morti



Non è triste la notte dei morti
per quelli che sono andati via da questa terra.
Vanno pei cieli,
degli angeli in compagnia.
Vanno cantando e tenendosi per mano
per le strade, lucide di stelle;
camminano vicini,
piano piano
narrandosi le cose più belle.
                                              M. A. Scavuzzo


              ....  un immagine delicata e dolce, chi si è allontanato per sempre dalla terra, è consolato dal canto degli angeli.... con i quali percorre le vie del cielo ....
                                                                       Patty

7 commenti:

  1. Cara Patty, sono sicura che chi abbiamo amato tanto non si allontani mai veramente da noi...a volte mi capita di sentire un leggero soffio di vento fra i capelli...e so che è la mia mamma che mi sta accarezzando.
    un abbraccio grande, grande
    Mara

    RispondiElimina
  2. Che belle frasi che ci rincuorano!Esisterà sempre un legame tra noi e loro.Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  3. Ciao Patty...se non fosse che per i bambini della materna che ho vicino mi suonano al campanello....per me sarebbe già il 3 novembre. Un abbraccio a te ed a...ME!!!!!

    RispondiElimina
  4. che bello Patty!
    Grazie hai dato un'immagine bellissima che allegerisce la tristezza di non avere accanto fisicamente persone che tanto amiamo e che non sono più al nostro fianco...ma ci sono!!!
    un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  5. ma quando la perdita è fresca, è difficile rasserenarsi....

    RispondiElimina
  6. queste parole sono come i miei pensieri quando raggiungono qualcuno che ho amato....si perdono volando per giardini incantati.....glo

    RispondiElimina
  7. I nostri cari sono semrpe con noi, nel nostro cuore ma in questi giorni particolari ci si pensa di più..... Un bacione

    RispondiElimina